Il Punto K al Trofeo delle Regioni

Lo scorso fine settimana si è tenuto al Passo delle Radici, a cavallo tra le provincie di Modena e Lucca, il Trofeo delle Regioni edizione 2014.

All’interno della rappresentativa regionale è stato convocato anche un nutrito gruppetto di atleti della nostra società: della ventina di componenti della squadra FVG ben 8 erano infatti i tesserati del Punto K. Il gruppetto di agguerriti triestini, capitanati come sempre dalla presidentessa Cristina Ruini, si componeva di volti nuovi e meno nuovi dell’orienteering regionale. Oltre ai soliti noti Diego Ruzzier, Alessia Albano e Camilla Scolini (sempre meno giovani: ormai condannati alle categorie senior – M21K e W21K in questo caso – e reduci dalla trasferta estiva alla OOCup slovena), sull’onda dell’entusiasmo dopo il raduno regionale giovanile c’erano anche: la giovanissima Stella Cignini, figlia d’arte e ormai orientista così navigata da cimentarsi regolarmente in W12 nonostante i due anni in meno; Luca Fontanot, scoppiettante dodicenne impegnato nella rispettiva categoria M12; e le due nuove reclute del gruppo, Karin Cescon e Irene Michelini, che hanno gareggiato in W14 con ottimi risultati, considerata anche la ridotta esperienza.

Dopo 5 lunghe ore di viaggio e un pernottamento nella valle sottostante il luogo del ritrovo (cosa che ha permesso agli atleti di presentarsi pimpanti e in orario al campo gara sabato mattina), il primo giorno di gara ha visto tutti i concorrenti impegnati in un’umida e insidiosa gara individuale long. Le piogge dei giorni precedenti avevano infatti reso il terreno di gara, un bosco di faggi a 1500m di altitudine caratterizzato da buona corribilità ma anche da marcati dislivelli, più un muro che un mare di fango, che ha costretto spesso la normale corsa a un’avanzata a 4 zampe. Più che notevole il risultato ottenuto dal giovane Luca, che è giunto al traguardo in 5° posizione piazzandosi nettamente nella prima metà della classifica, scavalcando i pari-età di numerose regioni presenti con ben più nutrite rappresentative. Soddisfatta del suo risultato anche Cristina, le cui performance orientistiche risultano essere purtroppo ancora influenzate negativamente dall’infortunio al ginocchio rimediato lo scorso anno (in gara, come si addice ad una vera orientista!). Sensazioni contrastanti per il resto del gruppo, anche se i più attenti hanno avuto modo di rifarsi dalle delusioni sportive notando e degustando i numerosi mirtilli disseminati sul terreno di gara.

 Il secondo ed ultimo giorno di gara prevedeva invece la prova a staffetta – 2 frazioni per tutte le categorie. Coppie in casa per Camilla e Alessia in W21K e per Karin e Irene in W16. Coppie “miste” invece per Cristina, Luca, Stella e Diego, che hanno gareggiato rispettivamente con Donatella (Gratton), Francesca e Giorgio Cereser, e Lia (signora Nardi). Prima frazione e partenza di massa (con relativo scatto felino al via per liberarsi dal gregge degli altrettanto competitivi avversari) per Cristina, Luca, Stella, Karin, Diego e Camilla. Buoni i tempi al cambio per tutti, e come ormai d’abitudine c’è da segnalare l’ottima prestazione di Stella, i cui tempi di gara erano in linea con quelli della più veloce ma che non ha visto purtroppo ricompensato lo sforzo a fine gara, causa una meno fortunata prestazione in seconda frazione. Camilla e Karin hanno poi passato il testimone alle compagne di società Alessia e Irene, che hanno confermato le posizioni della prima frazione. Podio sfiorato in W21K ma tanta soddisfazione per aver tenuto botta su avversarie titolate per la coppia Scolini-Albano: dopo aver cambiato al 6° posto, un insperato (e inaspettato) recupero le ha però purtroppo viste relegate ai piedi (e a 1’) del podio, nonostante due buone frazioni ed il recupero di ben 2 avversarie in 2° frazione. Buona anche la prestazione della staffetta W16 (Karin-Irene) che si è imposta sull’altra staffetta regionale in gara, di ben maggior esperienza orientistica.

 Nonostante il non troppo entusiasmante 6° piazzamento in Italia per il gruppo FVG, bel tempo e buona compagnia hanno sollevato l’atmosfera della trasferta. Rinfrancati nel corpo e nello spirito, vi aspettiamo domenica prossima (14/09) a Pradis per la prova di Campionato Interregionale Giovanile, immancabile appuntamento valido anche per il campionato regionale di società!

Guarda la galleria fotografica dell’evento!

C.S.

Info sull'autore

Lascia un commento

*

captcha *